archivio

Archivi tag: isis

Questa galleria contiene 2 immagini.

[Leggi qua l’inchiesta completa] Ho passato molto tempo a cercare di documentarmi il più e il meglio possibile sui fatti di Parigi, sulla situazione dello Stato Islamico, della guerra al terrorismo e via dicendo. Ne è venuto fuori un mosaico di teorie e fatti che è difficile da comprendere, una visione d’insieme che suscita la netta …

Continua a leggere

Questa galleria contiene 2 immagini.

[Leggi qua l’inchiesta completa] È di pochi giorni fa la notizia dell’arresto di tre kosovari e un macedone, nell’operazione antiterrorismo effettuata della polizia di Brescia in collaborazione con i colleghi Kosovari. I tre sono stati arrestati in Italia, mentre la mente del gruppo, tale Samet Imishiti, è stato preso in Kosovo. Le indagini della polizia …

Continua a leggere

Questa galleria contiene 1 immagine.

[Leggi qua l’inchiesta completa] Allo stato attuale delle cose, Daesh occupa ancora da più di due anni una vasta porzione di territorio situata a cavallo del confine tra Siria e Iraq. Il nome stesso che l’organizzazione usava prima della costituzione del califfato per rivolgersi al pubblico anglofono, ISIS, significa Islamic State of Iraq and Al-Shams …

Continua a leggere

Questa galleria contiene 1 immagine.

[Leggi qua l’inchiesta completa] Dopo un’attenta riflessione sul “fare un articolo sui fatti di Parigi” e sul “come farlo, cosa dire e perché” mi sono deciso a tirare un po’ le somme su quello che si sa e su quello che non si sa sull’Islam, i terroristi dell’ISIS e sui movimenti tellurici che scuotono ambasciate …

Continua a leggere

Questa galleria contiene 1 immagine.

Alla metà di dicembre gli sforzi diplomatici sono riusciti ad ispirare una vasta coalizione di Paesi Arabi a maggioranza sunnita guidata, tra gli altri, dall’Arabia Saudita, uno dei Paesi che hanno subito le maggiori critiche in merito all’ambiguità nei rapporti con lo Stato Islamico. Nello specifico, Riad è stata a più riprese accusata di supportare Raqqa …

Continua a leggere

Questa galleria contiene 3 immagini.

La criticità della situazione siriana è tra le sfide che l’Europa è chiamata a fronteggiare nel breve e nel medio termine. Non solo dinamiche prettamente militari o spartizioni geopolitiche di un’area geografica che fa gola a tutte le grandi potenze; la popolazione europea sta avvertendo direttamente tutte le ricadute che questo conflitto sta avendo sul …

Continua a leggere

Questa galleria contiene 5 immagini.

Sono passati vent’anni dal giorno in cui i signori Slobodan Milošević (Presidente della Serbia e rappresentante degli interessi dei serbo-bosniaci), Franjo Tuđman (Presidente della Croazia) e Alija Izetbegović (Presidente della Bosnia Erzegovina) firmarono gli accordi di Dayton. Il trattato pose fine alla guerra in Bosnia, un conflitto durato tre anni, nei quali persero la vita …

Continua a leggere

Questa galleria contiene 3 immagini.

Gli attentati del 13 novembre a Parigi hanno messo in chiaro diverse cose riguardo lo stato di salute della società europea, dell’Isis e dei relativi apparati di sicurezza. La prima e più importante è che, se l’Europa venisse presa di mira, un obiettivo di queste dimensioni non può essere difeso da 28 agenzie d’intelligence differenti. …

Continua a leggere

Questa galleria contiene 11 immagini.

Sul confine tra Turchia e Siria si trova Κάρολος Μπάλα (Karolos Glosbe), un ragazzo di Atene di trent’anni. Ospite dei curdi, potremmo definirlo un “osservatore attivo”, un attivista politico e supporter del movimento curdo. Siamo riusciti a parlare con lui: ecco cosa ci ha raccontato. Perché, tu occidentale, sei andato in Kurdistan? La motivazione che …

Continua a leggere

Questa galleria contiene 3 immagini.

Un tema ricorrente nella politica estera del gigante russo degli ultimi tre secoli è stata la costate ricerca dello “sbocco sui mari caldi”. È un obiettivo che ha accomunato Zar, Segretari di partito e Presidenti ma che è stato negato prima dall’ingombrante presenza dell’Impero Austroungarico, poi dal dichiarato terzomondismo della Jugoslavia di Tito, infine da …

Continua a leggere