Roosh V: V per Vergogna?

Cari lettori e care lettrici, negli ultimi tempi avrete forse sentito parlare di questo strano individuo, l’americano Roosh V: blogger, autore di libri, leader del cosiddetto movimento neomascolinista (qui nei dettagli). Sui suoi blog, di cui uno porta per l’appunto il suo nome (“d’arte”), si possono leggere post riguardo alla debolezza del nazionalismo americano, alla decrescita demografica e alla “perdita” di autorità e credibilità della figura del “giovane maschio etero”, imputando più o meno il tutto al femminismo (qui e qui).

Come forse avrete già intuito, Roosh V (all’anagrafe Daryush Valizadeh) è un accanito sostenitore della supremazia maschile e del patriarcato: secondo lui, l’intera popolazione femminile mondiale dovrebbe non lavorare e dovrebbe invece concentrarsi sul mettere al mondo bambini, possibilmente maschi, magari (come è possibile leggere qui).

A detta sua, le donne non sono capaci di decisioni razionali, che poi si rivelano essere quelle che hanno come scopo il bene comune (qui il post in oggetto). Non contento di ciò, ha pubblicato anche dei libri (“Bang“)  che forniscono consigli agli uomini su come andare a letto con più donne possibili; alcuni sono imperniati, in particolare, sulle donne di determinati Paesi del mondo. Non vi stupirà, dunque, sapere che Roosh V è anche discretamente omofobo (come si evince da questo post).

enhanced-14858-1439223647-1

Le meraviglie di Roosh V, però, non si fermano qui: indìce anche dei meetup con i suoi seguaci (con location nascoste ai non adepti, onde evitare, non sempre con successo, il pubblico linciaggio). Pare che i suoi meetup avessero come destinazione anche alcune località d’Italia, ma attualmente risulterebbero essere stati cancellati (come pubblicato sul suo blog).

Occhi e orecchie aperti, ad ogni modo: il nostro cucciolo di misogino è estremamente determinato a salvare la sua mascolinità dalla dittatura delle infide donne non sottomesse. Sarebbe d’uopo suggerirgli, dunque, di aggiungere un elemento in più al suo nickname, così modificandolo: “Roosh V, dove la V sta per Vergogna”.

Annunci

Dì la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: